Il senatore di Forza Italia Antonio Razzi, salito alla ribalta nel 2011 per aver salvato il Governo Berlusconi e per aver ammesso a telecamere nascoste di pensare “agli affari propri”, non vuole proprio saperne di farsi da parte nell’annosa azione diplomatica tra Corea del Nord e resto del mondo.

Anzi, sembra aver addirittura tracciato la via per una pace lunga e duratura: portare alla corte del dittatore nordcoreano Kim Jong-un il calciatore della Juventus Paulo Dybala e il gruppo musicale de Il Volo.

Intendiamoci, forse potrebbero davvero capirsi: in fondo pure Dybala tira bombe (anche se all’incrocio dei pali), così come Il Volo ha annientato i propri rivali a Sanremo 2015.

Sarà quindi Antonio Razzi a salvarci dai razzi di Kim Jong-un?