Seleziona una pagina

I Paesi stranieri che investono in Italia e in Europa sono una risorsa, ma i fatti dimostrano che spesso sono interessati ai settori ad alta tecnologia, e questo, in futuro, potrebbe essere un problema.

Per farvi capire il pericolo POTENZIALE, vi faccio un esempio: la Cina ha comprato quote di minoranza di Telecom Italia. Qualora, un giorno, provasse la scalata fino a diventare azionista di maggioranza, in caso di guerra con il nostro Paese potrebbe bloccare le comunicazioni su tutto il territorio nazionale. Oppure, senza essere così catastrofici, potrebbe decidere di bloccare internet per 48 ore, mettendo in seria difficoltà le nostre aziende, e favorendo le proprie.

Sono, ovviamente, casi limite, non attinenti con le attuali circostanze geopolitiche, ma servono a chiarire le nostre preoccupazioni.

Ecco perché qui al Bruxelles stiamo proponendo un meccanismo europeo di controllo degli investimenti esteri!