La campagna Stop TTIP – Italia ha appena pubblicato in esclusiva la lettera (CLICCA QUI) con cui il Ministro Carlo Calenda ufficializza alla Commissione Europea la posizione dell’Italia sul CETA, il trattato di libero scambio tra UE e Canada che ha le stesse stigmate di pericolosità del TTIP, solo che… è molto più vicino alla sua ratifica definitiva!!!

Il governo Renzi dimostra per l’ennesima volta l’intenzione di calpestare la democrazia dichiarandosi disponibile a bypassare l’opinione del Parlamento Italiano sul CETA.

Una decisione scriteriata, e che conferma la deriva antidemocratica in cui l’Italia sta precipitando sempre di più.