E’ stato appena pubblicato uno studio del Dipartimento dell’Agricoltura americano che spiega quali potrebbero essere gli effetti del TTIP sui prodotti americani.

I dati sono a dir poco allarmanti: ad esempio, le esportazioni di pollo, che attualmente sono praticamente pari allo zero, subiranno un impressionante incremento del 33,000%!!! Oggi il pollo USA non viene importato in Europa per via di alcuni pratiche vietate nell’UE, come ad esempio il lavaggio delle carcasse con il cloro, ma qualora il TTIP venisse approvato, ecco che queste cosiddette barriere non tariffarie verrebbero letteralmente abbattute, mettendo a serio rischio la nostra stessa salute.

Ma i problemi non finiscono certo qui: lo studio parla anche di una crescita esponenziale di esportazioni di carne bovina (+965%), latte in polvere (+900%), formaggio (+987%), e di maiale (+4.000%), numeri che condannerebbero i nostri produttori ad essere letteralmente fagocitati dalla concorrenza americana.

Quale sarà la risposta del nostro Governo a questa nefasta prospettiva?