Il Parlamento europeo, tenuto al guinzaglio dalle multinazionali, ha appena approvato il CETA!

Complimenti! Avete realizzato il primo colpo di Stato silenzioso della storia, avete condannato i cittadini europei, eroso la sovranità e pugnalato al cuore la democrazia!

Per entrare in Parlamento stamattina siamo tutti passati attraverso una manifestazione di centinaia di persone sdraiate davanti alle porte d’ingresso.

Questa è la voce dei cittadini! E non sono i primi a opporsi al CETA. In 150.000 hanno scritto alla Commissione contro le malefiche clausole ISDS, 2137 regioni e comuni si sono dichiarati liberi dal CETA e oltre 3 milioni 500 mila europei hanno firmato la petizione contro questo trattato: la petizione all’UE con più firmatari mai realizzata.

Ecco colleghi, voi li avete ignorati. E più che aver votato un trattato, voi avete tradito una fiducia.

I vostri padroni saranno orgogliosi del vostro lavoro, ma io, francamente, mi vergogno per voi.